Pubblicato il Lascia un commento

Nel canale: il nuovo romanzo di Nadia Giberti

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 02 settembre 2021: Nadia Giberti ha pubblicato con la nostra casa editrice, “Nel canale”: un avvincente romanzo introspettivo.

Sinossi

C’è un ponte sul Canale emiliano-romagnolo che per Ilaria diventerà ‘il ponte sull’abisso. Da ragazza si è innamorata di Damiano, ma col tempo il suo è diventato un ‘matrimonio bianco’ perché l’uomo è stato plagiato da un santone integralista e ha abbandonato la famiglia per ritirarsi nella “Casa dei figli di Dio”.

La vita di Ilaria allora è proprio come un’acqua che scorre fra due sponde di infelicità: su una riva stanno il suo lavoro faticoso, il matrimonio fallito; sull’altra sta il tormentato rapporto extraconiugale con Tommaso.

Il romanzo di Nadia Giberti narra la vita di una donna “non illustre”, come l’avrebbe definita Pontiggia, e il suo destino di normale infelicità, cui però la protagonista non si rassegna. A tutti gli ostacoli che la vita le presenta, Ilaria reagisce con una vitalità caparbia che le dà la forza di lottare per la sua identità.

Ma Nel Canale è anche un giallo, il doloroso percorso esistenziale per liberarsi dal senso di colpa generato da quella notte sul ponte che rappresenta un enigma, tutto da sciogliere, sia per la protagonista che per il lettore.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Sto allattando Alessia quando mio marito inizia a dar di matto, per fortuna Gianluca è all’asilo. Damiano mi dice che vuole andarsene, è stanco di bambini, pannolini e pianti.  Lui è stanco? Che cosa dovrei dire io, che fresca di diploma, mi sono ritrovata incinta, senza la possibilità di cercarmi un lavoro e con un marito che il lavoro non riesce a mantenerselo. Mi sento una stupida per aver creduto alle sue promesse, per aver pensato che tutto si sarebbe sistemato e dopo un anno dalla nascita del maschio, sono di nuovo incinta. Se non fosse stato per i miei genitori, non so come sarebbe finita.

«Me ne vado» dice. Ha gli occhi fuori dalle orbite, le pupille sembrano ancora più chiare, acquamarina. È sudato e si aggira per casa: dalla cucina alle camere, poi si chiude in bagno, ci rimane un bel po’, quando esce ha i capelli bagnati che gocciolano sul pavimento. Ho appena passato lo strofinaccio e lo strattono per impedirgli di rovinare il mio lavoro.

«Non ne posso più!» dice lui, «Non possiamo fare l’amore perché abbiamo già due figli e rischiamo di metterne al mondo degli altri… e problemi su problemi… non abbiamo un attimo di pace!».

Ma chi è Nadia Giberti? Scopriamolo insieme!

Nadia Giberti vive in provincia di Ravenna. La passione per la scrittura risale agli anni giovanili, ripresa dopo aver frequentato corsi di scrittura nelle città di Lugo e a Imola, dove ha vissuto a lungo. Ha scritto delle poesie e una quarantina di racconti in parte premiati nei concorsi nazionali.

Nel 2018 ha pubblicato un giallo intitolato “LA BARACCHINA” Solfanelli editore e nel 2020 un altro giallo intitolato “LE AMICHE”, Rossini editore. Da alcuni anni fa parte dell’associazione letteraria “Pegaso” di Castel San Pietro Terme.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Nel canale” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: Nel canale

Formato cartaceo:

“Nel canale” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: Nel canale

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Link ai profili social di Nadia Giberti

Facebook: https://www.facebook.com/nadia.giberti.982

Instagram: https://www.instagram.com/nadia.giberti/?hl=it

Link ai profili social di Helios Edizioni

Facebook: https://www.facebook.com/heliosedizioni 

Twitter: https://www.twitter.com/EdizioniHelios 

Instagram: https://www.instagram.com/heliosedizioni 

Pinterest: https://www.pinterest.com/heliosedizioni 

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSrjQqMynzaFBSbN8neTVwg 

Tumblr: https://www.tumblr.com/blog/heliosedizioni 

Whatsapp: https://wa.me/message/PR2BO4R7GBFR 

Pubblicato il Lascia un commento

Le leggende di Nandemo – La maledizione, la nuova saga fantasy di Kevin Crises

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 07 agosto 2021: Kevin Crises ha pubblicato con la nostra casa editrice, “Le leggende di Nandemo – La maledizione”: il primo volume di un’avvincente saga fantasy.

Sinossi

Un mondo statico, racchiuso in una barriera impenetrabile. Una regina di un regno radiante e luminoso. Un’armata distruttiva che sta consumando le terre come una piaga che trasforma gli individui in esseri tutti uguali. Un nemico nascosto da secoli guida questo flagello devastante sul piccolo continente di Ichi.

In questo mondo in perpetuo equilibrio tra la distruzione e la libertà, una maledizione adombra la nascita di una principessa… Elixes. Una bambina dalle prodigiose capacità magiche e dal cuore fragile, costantemente in lotta con gli errori che la sua crescita comporta. Una giovane maledetta dall’esistenza di un’altra ragazza: una nemesi, una minaccia… un essere affascinante e fatale… una pelle del male che Elixes porta nel cuore.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Il giorno della sacra festa di Batrija, Elixes stava seduta sulla balconata più alta del castello: la guerra con gli Oblivions era proseguita per otto anni senza nessuna modifica del territorio, ma la principessa non pareva più grande di una bambina di tre anni. Sua madre le aveva spiegato che le Cacciatrici erano note per alcune capacità fisiche naturali che possedevano dalla nascita, compresa la facoltà di sembrare bambine fino a dieci anni, età in cui sviluppavano totalmente il fisico nell’arco di una settimana; Elixes era Cacciatrice solo per metà, ma le peculiarità della specie di sua madre erano dominanti, quindi sarebbero valse anche per lei, com’era stato per Liry.

In quel momento stava seduta sulla balaustra a guardare la gente che si affollava in piazza per i preparativi dell’occasione: Elixes aveva capelli castani e molto chiari, lunghi fino alle spalle, e occhi azzurri, che stranamente variavano di tonalità a seconda della luce o dell’oscurità.

In quegli otto anni, aveva passato la sua esistenza fra le comodità del castello, ma anche se aveva due fratelli con cui giocare e la possibilità di vivere nella bambagia, passava tutto il tempo libero nella biblioteca reale, leggendo libri su argomenti disparati. Aveva imparato a leggere a soli tre anni e da allora non faceva altro; amava molto studiare e informarsi, e aveva rifiutato di seguire solo le lezioni del maestro di corte che le erano state proposte. Così, alla mattina andava a scuola con i suoi fratelli, nel pomeriggio studiava con l’insegnante privato per tre ore e il resto della giornata lo passava leggendo. Eccelleva in tutte le discipline scolastiche ed era molto agile e sportiva; nonostante gli impegni, era riuscita a stringere amicizia con i suoi coetanei e spesso usciva a giocare con loro, nel giorno di pausa della settimana.

Ma chi è Kevin Crises? Scopriamolo insieme!

Kevin Crises nasce a Modena e, accanto agli studi come tecnico turistico, affianca una formazione da performer artist, studiando sin da ragazzino canto, danza, recitazione e lavorando nell’ambito teatrale in opere, musical, burlesque, poi come concertista/cantante e arrivando al doppiaggio, alla scrittura di spettacoli e infine all’insegnamento come vocal coach, sia all’estero che in Italia. Scrive la saga delle “Leggende di Nandemo” a dodici anni e lascia tutto in un cassetto per moltissimo tempo. Vive solo di arte e spera di poter aggiungere la scrittura di romanzi al suo mestiere, per trarne sempre maggior ispirazione.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Le leggende di Nandemo: La maledizione” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: La maledizione

Formato cartaceo:

“Le leggende di Nandemo: La maledizione” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: La maledizione

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Link ai profili social di Kevin Crises

Facebook: https://www.facebook.com/stefano.benassi.33/

Instagram: https://www.instagram.com/stefanokevin9178/

Link ai profili social di Helios Edizioni

Facebook: https://www.facebook.com/heliosedizioni 

Twitter: https://www.twitter.com/EdizioniHelios 

Instagram: https://www.instagram.com/heliosedizioni 

Pinterest: https://www.pinterest.com/heliosedizioni 

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSrjQqMynzaFBSbN8neTVwg 

Tumblr: https://www.tumblr.com/blog/heliosedizioni 

Whatsapp: https://wa.me/message/PR2BO4R7GBFR 

Pubblicato il Lascia un commento

La depositaria: il nuovo romanzo tra amore e magia by Tiziana V. Paciola

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 08 luglio 2021: Tiziana V. Paciola ha pubblicato con la nostra casa editrice, “La depositaria”: un avvicente romanzo che parla di amore e magia.

Sinossi

«Elisiryde è il tuo vero nome, che nell’antica lingua del tuo popolo significa “Libera”, è quello che tua madre ha sempre desiderato per te. Non ti ha abbandonato, ti ha salvato la vita».
Come far comprendere a una bambina di appena nove anni che la sparizione di sua madre non è un abbandono? Convincerla ad affidarsi totalmente al suo nuovo tutore? E a piegarsi a un destino che sarà regolato da leggi divine, in totale contrasto con i propri desideri?
Dovrà sottomettersi al volere degli Dei, accettando di separarsi dall’amore della sua vita, tentando di rimarginare ferite profonde, affrontando perdite innaturali e violenze disumane.
Riuscirà Siry ad accarezzare le cicatrici dell’anima e fare propri gli insegnamenti della Maga Depositaria?

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

«Mi gratteresti la schiena?».

Senza rispondere, incastrò il rotolo che stava leggendo, fra la coscia destra e il gomito e allungò una mano verso di lei.

«Non così, da sotto la veste», protestò tirandosi verso l’alto la camicia da notte.

Si bloccò nel guardarla mentre si denudava, «Ehm, Siry, non credo sia il caso», sollevando repentinamente la mano con cui la stava ancora sfiorando.

«Che cosa?», girò il capo verso di lui perplessa.

«Non dovresti spogliarti di fronte a me», aveva abbassato lo sguardo sui documenti poggiati in grembo.

«Quante storie! Mi hai visto nuda migliaia di volte, lavata e vestita. Che novità è questa?».

«Sei cresciuta, fino a quando eri bambina e mi sono occupato di te non c’era problema, ma adesso sei diventata una donna, non mi sembra il caso».

«Smettila, con tutte queste ciance, se non ne hai voglia e ti ho distratto dalla tua lettura basta che lo dici!», aveva già messo il broncio, voltato il viso verso il muro e risistemato la veste, «È da un sacco di tempo che non te lo chiedo».

«E va bene, tanto la spunti sempre tu!», arrotolando la pergamena e mettendola da parte.

Sfoderò un sorriso vittorioso, si sollevò appena per sfilarsi la veste dalla testa e si risistemò sul giaciglio.

Si inginocchiò verso di lei, appoggiò le mani sulla sua schiena, chiudendo gli occhi e imponendosi di non guardarla per nessun motivo.

Ma chi è Tiziana Paciola? Scopriamolo insieme!

Tiziana nasce a Cosenza e dopo il diploma assume cittadinanza bresciana.

Sposata, due figli bipedi e svariati quadrupedi in giro per casa.

Appassionata di permacultura, artigianato, equitazione.

Accanita lettrice, ha scoperto da poco l’amore per la scrittura, e non dimostra alcuna volontà di rinunciarci: contrapporre un gesto di sana pazzia al buonsenso, l’ha condotta direttamente alla realizzazione dei propri sogni.

Ha al suo attivo la duologia composta da Myra e Myra dall’inizio alla fine, La Depositaria, Altea, Amore Contromano e un paio di biografie che prima o dopo vedranno la luce.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“La depositaria” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: La depositaria

Formato cartaceo:

“La depositaria” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: La depositaria

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Link ai profili social di Helios Edizioni

Facebook: https://www.facebook.com/heliosedizioni 

Twitter: https://www.twitter.com/EdizioniHelios 

Instagram: https://www.instagram.com/heliosedizioni 

Pinterest: https://www.pinterest.com/heliosedizioni 

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSrjQqMynzaFBSbN8neTVwg 

Tumblr: https://www.tumblr.com/blog/heliosedizioni 

Whatsapp: https://wa.me/message/PR2BO4R7GBFR 

Pubblicato il Lascia un commento

Il secondo prescelto: il nuovo romanzo di Salvatore Cutugno

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 22 giugno 2021: Salvatore Cutugno ha pubblicato con la nostra casa editrice, “Il secondo prescelto”: un romanzo edito in collaborazione con l’agenzia editoriale Letteral-Mente.

Sinossi

Sul finire del ventesimo secolo il Supremo è in fermento: deve risolvere i mali del futuro secolo e decide di affidare le sorti del nostro pianeta a un nuovo terrestre. Un loro messaggero giunge sulla Terra, dopo anni sceglie Elio, figlio di un povero contadino, di bell’aspetto, sempre in cerca di donne. Riesce a cambiare molte cose, finché, nel deserto dell’Iran, la giovane e sensuale giornalista milanese sfuggita ai suoi sequestratori, lo convince a farla salire a bordo della Caravella per salvarsi e avvisare il marito a non pagare più il riscatto. Conquistarla non fa parte della missione del Prescelto ma, l’indole umana è sempre in agguato.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Nel ventesimo secolo… quei favolosi anni Settanta-Ottanta da cui emersero canzoni memorabili come “Mandy”, “All by myself” e “Old and Wise”, non smisero di riempire di vita le piste da ballo estive vicino al mare.

Niente pantaloncini, in pista; tutti stretti ed eleganti a ballare i famosi lenti. Tra tutti, c’era sempre una donna che lasciava il segno, e proprio lei se ne andava via dopo un lento finito in fretta. Il suo profumo e l’ultima canzone ascoltata insieme a lei erano le sole cose che rimanevano nella mente. Niente social per sperare.

Un giovane con una camicia di seta dai bottoni perlati, che il nonno aveva conservato fin dal giorno del suo matrimonio, all’ultimo lento fece colpo.

Uscì dalla pista con lei e, insieme, accompagnati dalle ultime note di quella canzone, “Mandy”, arrivarono in riva al mare. Non avrebbero mai immaginato quanto sarebbe stata speciale, quella persona concepita sotto una barca di pescatori, nonostante cambiò la loro vita. Per sempre.

Grazie a questo processo chimico naturale che ci unisce, siamo ancora qui, non siamo stati abbandonati. Grazie anche a qualcun’altro, che scrutò oltre quel secolo e si preoccupò al punto di convocare una riunione d’immortali per salvare la Terra dai mali del ventunesimo secolo. Decisero di porre un freno provvisorio anche al loro stesso potere, una “pezza sugli occhi” per non guardare oltre.

Ma chi è Salvatore Cutugno? Scopriamolo insieme!

Salvatore Cutugno, nasce nel 1963 a Barcellona Pozzo di Gotto, un piccolo paese della provincia di Messina. Da piccolo giocava con ciò che si poteva smontare e non faceva merenda senza un fumetto in mano. Ha concepito la lettura come una formazione creativa, da lì, realizza che la Terra si può salvare e decide di dare un contributo fantastico con il suo primo libro.    

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Il secondo prescelto” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: Il secondo prescelto – Salvatore Cutugno

Formato cartaceo:

“Il secondo prescelto” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: Il secondo prescelto – Salvatore Cutugno

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Link ai social dell’autore

Facebook Salvatore Cutugno: https://www.facebook.com/profile.php?id=100055749732369

Instagram Salvatore Cutugno: https://www.instagram.com/albireo3/

Twitter Salvatore Cutugno: https://twitter.com/CutugnoSalvo

Link ai profili social di Helios Edizioni

Facebook: https://www.facebook.com/heliosedizioni 

Twitter: https://www.twitter.com/EdizioniHelios 

Instagram: https://www.instagram.com/heliosedizioni 

Pinterest: https://www.pinterest.com/heliosedizioni 

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSrjQqMynzaFBSbN8neTVwg 

Tumblr: https://www.tumblr.com/blog/heliosedizioni 

Whatsapp: https://wa.me/message/PR2BO4R7GBFR 

Pubblicato il 1 commento

Nulla al caso di Laura Barisone: un appassionante intreccio di amore, ricette, leggende, passione e sesso.

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 14 giugno 2021: Laura Barisone ha pubblicato con la nostra casa editrice, “Nulla al caso”: un avvicente romanzo erotico che vi stupirà pagina dopo pagina.

Sinossi

Elle, una 54 enne single, provata per l’ultima delusione d’amore, decide di buttarsi tutto alle spalle dedicandosi al suo lavoro come organizzatrice di eventi per una ditta di catering. Durante una vacanza di 5 giorni in montagna, ha un rocambolesco incontro con Giorgio, un bell’uomo dagli occhi verdi. Nasce una storia d’amore travolgente tra ricette, leggende, passione e sesso.

“Quando la vita ci mette davanti a tanti ostacoli, non dobbiamo smettere di credere che le cose belle possano ancora accadere”. —Laura Barisone –

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Avevo finito e gradito il piatto così mi disse «Ora ti porto il dolce». Gli chiesi se potessi rinunciare perché ero sazia e non avrei apprezzato. Dopo aver pulito la tavola, ci fermammo a chiacchierare, ridere e scherzare.

Notai che nell’hotel non c’era più movimento e che sicuramente si era fatto tardi. Guardai l’ora e gli dissi «Con te il tempo trascorre velocemente, sono già le 23.30» e lui mi rispose «Devi perdere la scarpina a mezzanotte che ti preoccupi dell’ora?». No, in effetti, non dovevo andare da nessuna parte. Così continuammo a parlare e bere il vino.

Ormai erano risate forti, battute, a un certo punto si avvicinò all’orecchio e mi sussurrò «Fammi sentire il tuo odore» ed io, sicura di non avere capito, gli chiesi «Che cosa intendi Giorgio?» e lui mi disse «Se ti fidi di me, ti faccio scoprire un altro piacere» ed io, anche se un po’ titubante, gli risposi che mi fidavo. Lui si alzò, venne dietro di me, prese un tovagliolo e mi bendò gli occhi. Mi stavo spaventando, ma quando sentii le sue mani che mi accarezzavano i capelli e poi le sue labbra, che scendevano sul collo con piccoli baci umidi, iniziai a diventare rossa, lo sentivo, ero accaldata e lui vicino all’orecchio mi sussurrò «Fammi sentire il tuo odore, metti una mano nello slip e strofinala, poi fammi sentire il tuo odore».

Ma chi è Laura Barisone? Scopriamolo insieme!

Laura Barisone è nata a Novi Ligure (AL) nel 1967. Dopo aver conseguito il diploma di liceo linguistico, ha trascorso 3 anni in Inghilterra lavorando come cameriera e frequentando corsi di lingua inglese. È tornata in Italia, e per 28 anni, ha lavorato nel mondo del turismo. Un passato molto sofferto, che decide di raccontare nei 13 tatuaggi sparsi sul suo corpo. Appassionata di cucina, musica, birra, lettura che faccia sognare , ballo e tutto ciò che è mistero e leggenda, mette tutta sé stessa in ciò che crede, ricordando che nulla, nella nostra vita, succede per puro caso.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Nulla al caso” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: Nulla al caso – Laura Barisone – Helios Edizioni

Formato cartaceo:

“Nulla al caso” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: Nulla al caso – Laura Barisone – Helios Edizioni

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Parlano dell’opera

Lilith Hendrix (segnalazione): https://lilithhendrix.altervista.org/nulla-al-caso/

Lilith Hendrix (recensione): https://lilithhendrix.altervista.org/recensione-nulla-al-caso/

Dianora Tinti: https://www.dianoratinti.it/nulla-al-caso-ne-parla-lautrice-laura-barisone/

Link ai social dell’autore

Facebook Laura Barisone: https://www.facebook.com/laura.barisone.3

Instagram Laura Barisone: 67fionina

Link ai profili social di Helios Edizioni

Facebook: https://www.facebook.com/heliosedizioni 

Twitter: https://www.twitter.com/EdizioniHelios 

Instagram: https://www.instagram.com/heliosedizioni 

Pinterest: https://www.pinterest.com/heliosedizioni 

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSrjQqMynzaFBSbN8neTVwg 

Tumblr: https://www.tumblr.com/blog/heliosedizioni 

Whatsapp: https://wa.me/message/PR2BO4R7GBFR 

Pubblicato il Lascia un commento

Un seriale a spasso per Bologna: un romanzo giallo che vi terrà con il fiato sospeso.

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 12 giugno 2021: Stefano Masetti ha pubblicato con la nostra casa editrice, “Un seriale a spasso per Bologna”: un romanzo giallo che vi terrà con il fiato sospeso fino all’ultima parola.

Sinossi

L’ispettore era il responsabile della sezione “crimini efferati” della polizia di Bologna: un gruppo nel quale erano sempre in uno e talvolta in due.

Il serial killer era uno spietato collezionista di organi interni, spinto da un suo tormento interiore, che lo lasciava tranquillo a sprazzi.

Tutto era iniziato quando un cadavere era stato trovato nel centro sociale Cambriano: alla vittima era stato estratto il fegato con una precisione tale da far supporre che il killer fosse del mestiere.

Il caso era stato assegnato subito all’ispettore.

Tuttavia, quello era solo l’inizio; dopo ne erano successi altri due, sempre in centri sociali. In quanto le vittime erano salite a tre, si poteva chiamarlo serial killer, come da definizione del BAU.

La stampa lo aveva denominato il Chirurgo, a causa del suo insolito modus operandi.

Lo scontro tra l’ispettore e il Chirurgo diveniva quindi una caccia all’uomo nei meandri di Bologna: nel suo centro storico, nei cunicoli che corrono sotto le sue strade, nelle periferie dei centri sociali, nelle strade collinari della provincia.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Il Chirurgo si sentiva ormai pronto per la terza operazione, quella del cuore. Aveva preparato la borsa da lavoro abbastanza in fretta, anche se con la solita cura. Mancava solo da decidere quale avrebbe potuto essere la sala operatoria. Lui adorava fare il filo alla lama del bisturi: questo lo aiutava a pensare. Inoltre, il bisturi doveva essere sempre super tagliente. La difficoltà delle operazioni e la velocità con la quale effettuarle presupponeva una perfetta efficienza degli strumenti ed un allenamento costante. Stava meditando sul posto: aveva già colpito al Cambriano e all’Ordoviciano; era indeciso tra il Siluriano, il Carbonifero e il Devoniano. Per quanto riguarda il Devoniano aveva poca voglia di uscire dalla città quella sera, mentre il Carbonifero non gli era mai piaciuto poiché la stradina interna da fare per uscire poteva essere pericolosa per una eventuale fuga. Quell’unica via di uscita, se non si contavano le rotaie o il treno, non gli piaceva. Aveva sempre preferito posti con più vie di fuga. La scelta era quindi il Siluriano. L’ora si stava avvicinando, la borsa era preparata, mancavano solo pochi minuti alla spedizione”.

Ma chi è Stefano Masetti? Scopriamolo insieme!

Stefano Masetti è nato nel 1970 a Bologna, nel cui hinterland ora risiede. Laureato in Chimica industriale con Dottorato di Ricerca. Ha lavorato sempre nella Ricerca e Sviluppo, prima all’università e poi in varie ditte. Appassionato di jazz e rock. Ama dedicarsi ad esperienze enogastronomiche, spaziando per ristoranti, cene tra amici e brevi tour presso cantine in giro per l’Italia. Ha cominciato l’attività di scrittore con il poliziesco “Un Seriale a spasso per Bologna”, dove musica e cibo sono sempre presenti.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Un seriale a spasso per Bologna” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-un-seriale-a-spasso-per-bologna-stefano-masetti/

Formato cartaceo:

“Un seriale a spasso per Bologna” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-un-seriale-a-spasso-per-bologna-stefano-masetti/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Parlano dell’opera

Lilith Hendrix (segnalazione): https://lilithhendrix.altervista.org/un-seriale-a-spasso-per-bologna/

Link ai social dell’autore

Facebook Stefano Masetti: https://www.facebook.com/profile.php?id=100069455974815

Link ai profili social di Helios Edizioni

Facebook: https://www.facebook.com/heliosedizioni 

Twitter: https://www.twitter.com/EdizioniHelios 

Instagram: https://www.instagram.com/heliosedizioni 

Pinterest: https://www.pinterest.com/heliosedizioni 

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSrjQqMynzaFBSbN8neTVwg 

Tumblr: https://www.tumblr.com/blog/heliosedizioni 

Whatsapp: https://wa.me/message/PR2BO4R7GBFR 

Pubblicato il Lascia un commento

Momenti conviviali: un’entusiasmante serie di racconti ambientati nel territorio bolognese

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 20 maggio 2021: Federico Betti ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua raccolta di racconti intitolata “Momenti conviviali”.

SINOSSI:

L’idea di questa raccolta di racconti è nata casualmente durante un soggiorno dell’autore a Malta quando, a cena in un ristorante, vede un uomo solitario che sta assaporando un piatto tipico.

Quello che a questo punto l’autore si è chiesto è stato: che cosa starà pensando?

Dall’immagine dell’uomo con il coniglio alla maltese sono nati il racconto Riflessioni e il leit-motiv della raccolta Momenti conviviali a cui hanno fatto seguito altri racconti, tutti piuttosto diversi tra loro.

Un momento conviviale è solitamente un’occasione da vivere insieme, con amici, parenti o conoscenti, e caratterizzato da allegria e spensieratezza, divertimento e condivisione di pensieri ed esperienze, ma chi ci può garantire che questi momenti conviviali non possano nascondere un imprevisto più o meno banale?

E come possiamo essere sicuri che questo imprevisto non causi, ad esempio, un ulteriore evento imprevisto o, ancor peggio, una catena di eventi inaspettati?

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Lo sconosciuto si avvicinò al tavolo in legno dove sta-vano pranzando i due amici e, rimanendo ad una distanza di alcuni metri, sbraitò un «Vergogna!» prima di rimanere fermo ad osservarli.

Marcello e Federica si bloccarono un istante, poi si guardarono negli occhi con un’espressione di stupore.

Entrambi stavano cercando di capire a chi si stesse riferendo l’uomo appena arrivato, apparso improvvisa-mente come se fosse sbucato dal nulla.

«Sto dicendo a voi due» continuò lo sconosciuto, «Vergognatevi!».

Da dove era arrivato lo sconosciuto? Probabilmente Marcello e Federica non si erano accorti di niente perché erano impegnati nel loro pranzo e perché nessuno dei due aveva la tendenza a guardarsi troppo attorno mentre era intento in un’attività come la consumazione di un pasto.

L’altra domanda, più generale, a cui non sapevano rispondere era: che cosa stava accadendo?

E perché quell’uomo ce l’aveva effettivamente con loro due?

Non riuscivano a decifrare la situazione e questo dava piuttosto sui nervi sia a Marcello che a Federica.

«Perché non parlate?» chiese l’uomo ai due amici, «Non sapete come ribattere a questa provocazione?».

Ma chi è Federico Betti? Scopriamolo insieme!

Federico Betti nasce a Bologna il 10 maggio 1978 e da adolescente si appassiona alla lettura preferendo i generi thriller e horror.

Nel 2004 consegue la Laurea in Chimica Industriale presso l’Università degli Studi di Bologna e attualmente è impiegato come chimico in un’industria dell’hinterland bolognese.

Fin dalla nascita vive a San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna, e all’età di 17 anni decide di scrivere il suo primo romanzo, pubblicato nel 2011.

Oltre alla lettura, ha interessi collaterali quali la musicologia, i viaggi, la gastronomia e la cultura in ogni sua forma.

Momenti conviviali è la sua prima raccolta di racconti.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Momenti conviviali” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-momenti-conviviali-federico-betti/

Formato cartaceo:

“Momenti conviviali” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-momenti-conviviali-federico-betti/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il 1 commento

Hai trasformato i miei sorrisi in lacrime: un messaggio a tutte le ragazze by Jessica Schiavoni

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 20 maggio 2021: Come già annunciato nei giorni scorsi, Jessica Schiavoni ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua opera “Hai trasformato i miei sorrisi in lacrime”, un romanzo con un messaggio di speranza e coraggio dedicato a tutte le ragazze.

SINOSSI:

Vogliamo sempre un amore che duri una vita, vogliamo sempre che la nostra persona non se ne vada mai via. È vero, amare una persona vuol dire volere il suo bene, averlo nei pensieri costantemente, litigare per poi far pace, odiarsi e volersi così tanto da non dirsi mai addio. Ma se ti annulli per qualcuno, come ha fatto Laila per Paolo, se qualcuno ti fa sentire sbagliata, quello non è amore. Abbiate il coraggio di dire addio a quel sentimento ‘marcio’, quell’amore che ti fa versare lacrime non è amore. L’amore ti rispetta, ti rende felice, non ti dà sentire sbagliata. L’amore è voler condividere qualsiasi cosa insieme, è sbagliare e ammettere i propri sbagli, è darsi la mano a ogni difficoltà e superarla insieme, è quella persona che ti migliora le giornate, la vita, è quando senti il letto vuoto e freddo quando non c’è lei, è quella persona per cui faresti di tutto, anche solo per strappare un suo sorriso, ma che nello stesso tempo fa di tutto per te. L’amore fa fare pazzie, cose che normalmente non faresti mai. E tu, queste pazzie le faresti?

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Nonostante tutto facevamo tutto insieme e credevo che qualsiasi sbaglio avremmo fatto non ci avrebbe mai divisi perché eravamo legati da un sentimento troppo forte.

Prima di partire per l’università era già da un po’ di mesi che avevamo messo da parte tanti problemi, io mi stavo preparando per gli esami, molte volte studiavamo insieme, io aiutavo lui, lui aiutava me, ci teneva tanto che io studiassi.

Ero felice quando stavo con lui, spesso veniva a casa mia o io andavo da lui; oramai per me era come se vivessimo insieme. Amavo andare alle sue partite, guardarlo e tifare per lui. Andavo con lui ovunque, volevo esserci per lui, ero la sua spalla, ero sempre lì, anche quando non dovevo.

Avevamo superato tante cose, ci credevo troppo nella nostra storia. Tutto questo successe prima degli esami prima del mio viaggio alle Maldive.

Ma chi è Jessica Schiavoni? Scopriamolo insieme!

Jessica Schiavoni, nasce nel 1998 a Teramo, dove vive tuttora. Sin da piccola ha avuto la passione per la scrittura; infatti con la sua pagina Facebook ha ottenuto più di 10 mila persone che seguono le sue frasi. Essendo una ragazza introversa, ha trovato il più delle volte rifugio nei libri, uno dei suoi hobby preferiti. Oggi ha voluto raccontarci una storia in cui la protagonista è molto simile a lei.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Hai trasformato i miei sorrisi in lacrime” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-hai-trasformato-i-miei-sorrisi-in-lacrime-jessica-schiavoni/

Formato cartaceo:

“Hai trasformato i miei sorrisi in lacrime” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-hai-trasformato-i-miei-sorrisi-in-lacrime-jessica-schiavoni/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

La non isola dei famosi: un romanzo a colpi di satira by Andrea Guidi

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 13 maggio 2021: Come già annunciato nei giorni scorsi, Andrea Guidi ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “La non isola dei famosi”, un nuovo ed avvincente romanzo satirico.

SINOSSI:

Esistono due tipi di notizie: quelle interessanti, ma che nessuno legge e quelle inutili, ma che leggono tutti. Da una parte c’è quella di Roberto, un trentenne stufo della vita che decide di andare a vivere su un’isola deserta; da un’altra quella della futura edizione dell’isola dei famosi. Cosa accomuna le due notizie? Niente, se non fosse che il destino di cinque concorrenti, destinati a partecipare al programma televisivo, li porterà ad incontrare il Robinson Crusoe dei giorni nostri. Riusciranno i cinque vip a sopravvivere su un’isola deserta insieme ad un uomo che è fuggito dalla società per motivi sconosciuti?

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Diario di bordo: due novembre. Secondo anno sull’isola. Piove. Cristo, piove sempre in questo maledetto periodo dell’anno. Oggi Siri non si è ancora visto, sono preoccupato, anche se so che quando c’è questo tempo di solito è riparato da qualche parte sotto una pianta. Beato lui. A me tocca raccogliere l’acqua, se non voglio morire di sete. E poi devo tenere il fuoco acceso anche in caverna per l’essiccazione del pesce pescato due giorni fa. Un saluto. Rob”.

Rob appoggiò la matita e ripose i fogli al sicuro. Aveva imparato a darsi dei compiti fissi per non impazzire e quello di tenere un diario era uno di questi.

Quel mattino faceva freddo e pioveva. Rob non riusciva a vedere il sole e conseguentemente non capiva che ora potesse essere, ma dedusse fosse ancora mattino. Aveva dormito poco per paura che si spegnesse il fuoco dei due falò che aveva con fatica avviato due anni prima.

Ma chi è Andrea Guidi? Scopriamolo insieme!

Andrea Guidi nasce nel 1994 a Voghera, in provincia di Pavia. Si definisce una persona assolutamente normale, ma se gli si chiede di essere più specifico, si scopre che è uno chef, ha visitato mezzo mondo per lavoro, è un lettore accanito di classici, in particolare di romanzi tristi francesi. È appassionato di sport, arte e colleziona vini. Il suo esordio come scrittore è stato “Bambini con la barba”, edito da Calibano Editore nel 2020.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“La non isola dei famosi” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-la-non-isola-dei-famosi-andrea-guidi/

Formato cartaceo:

“La non isola dei famosi” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-la-non-isola-dei-famosi-andrea-guidi/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

Antichi miti: il primo romanzo fantasy di Christian Bonora

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 03 maggio 2021: Come già annunciato nei giorni scorsi, Christian Bonora ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “Antichi Miti”, un nuovo ed avvincente romanzo fantasy.

Corintho è in pericolo: gli Olimpi sono adirati e manderanno il Kraken a distruggerla. Il re invierà giovani sacerdoti e soldati per cercare qualcosa che possa fermare il mostro. Arrestare un titano però è un’impresa da eroi.

La giovane sacerdotessa di Athena, Melania, senza esperienza nel mondo, partirà con molte speranze ma senza un piano. Sarà aiutata dal giovane Laios e da un vecchio eroe di Marathona, oltre a una piccola satira: tutti in cerca dell’oracolo che possa fermare la bestia.

Avranno a che fare con profezie, maledizioni, tempeste, mostri e altre mille difficoltà. Un lungo viaggio per le coste del Mediterraneo oltre che una lotta per salvare la città di Corintho.

Quando finalmente faranno ritorno in patria, troveranno una sorpresa sconvolgente, che loro malgrado li porterà alla fine del mondo con lo scopo di fermare una nuova guerra tra Dei.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Anche se i venti erano calmi, il cielo sereno, quella notte il mare era in burrasca. Immani onde si ripetevano numerose infrangendosi sulle alte scogliere e spiagge dell’isola. Il moto ondoso era continuo. La bianca spuma piena di salsedine bagnava le riarse spiagge e terre.

Così come il mare così era l’animo dell’essere su un elevato promontorio dell’isola.

Il promontorio torreggiava per oltre trenta metri, il più alto dell’isola, a strapiombo sopra una lunga insenatura. Anche lì il mare ribolliva, di una furia vista raramente.

Il lungo tridente risplendeva di bagliori dorati come non mai alla luce della luna piena. Nella sua mente si susseguivano ricordi di un tempo passato, convulso e frenetico. Un tempo di guerra spietata, in cui fratelli uccidevano fratelli.

Le sue mani strinsero ancora più forte l’impugnatura dell’arma. I suoi occhi brillavano come due smeraldi, la lunga barba ingrigita si muoveva quasi come un essere vivente. Nessun umano risiedeva su quella piccola e insignificante isola dell’Egeo. Da eoni nessuno più aveva avuto il coraggio. Erano passati secoli dall’ultima volta che lui stesso vi aveva passato del tempo.

«Ah, fratello, cosa stiamo facendo! Cosa sto facendo per te?» chiese alla notte e al vento, abbassando il volto.

Pochi istanti dopo, il suo pensiero divagò. Tornato saldo nell’animo, alzò il volto rigato dalle lacrime. Poi fu silenzio. Il mare si fermò, le onde scomparirono, il mare tornò sereno e calmo. L’uomo sollevò il tridente e colpì violentemente il terreno alcune volte. Ogni volta si udì risuonare un boato.

Successivamente, ad interrompere il silenzio, un rumore metallico riecheggiò per le calette dell’isola e per i promontori. Diverso, stridente e fastidioso. Un fragore che si espanse anche per il mare. Secondi, minuti interminabili passarono senza che niente e nessuno si muovesse. Poi un clang metallico si udì e l’uomo abbassò l’arma, sbattendola nuovamente con decisione a terra. Immediatamente un tremore si espanse per l’isola, un piccolo terremoto scosse la piccola landa di terra, producendo un piccolo tsunami, con onde di diversi metri in rapida espansione dall’epicentro.

L’uomo guardò dentro la cala, sotto il promontorio, e gridò al vento: «Va, fa quello per cui sei stato creato e poi torna! Così io ti comando!».

Un silenzio quasi tombale risuonò nell’insenatura. Il mare nuovamente si calmò.

Pochi secondi e una lunga scia si formò sul pelo dell’acqua. Una stria che si allontanava dall’isola verso gli abissi.

Ora è fatta, pensò l’essere, con gli occhi ancora umidi.

Poi si tuffò in mare.

Ma chi è Christian Bonora? Scopriamolo insieme!

Christian Bonora nato negli anni Ottanta a Bologna, in tenera età si è trasferito a Pescara dove è cresciuto fino alle Scuole superiori. Poi ha proseguito gli studi fino al conseguimento della Laurea in Ingegneria Meccanica nella città di Ancona. Per lavoro si è trasferito a Fano, in provincia di Pesaro-Urbino, dove ancora vive sin dal 2007.

Appassionato di Medioevo e Miti sin dalle elementari, ha letto il suo primo libro fantastico sulla saga dei Nibelunghi all’età di 8 anni. Il primo libro fantasy lo ha aperto all’età di 12 anni. La lettura di libri fantasy non si è più fermata nell’arco della sua vita.

Nello stesso periodo fa l’incontro con il mondo dei giochi di ruolo, passione da cui non si è più staccato, passando attraverso differenti ambientazioni e sistemi di gioco.

Sin dall’adolescenza inventa storie fantastiche, ma non le ha mai portate a termine. Dopo un corso di scrittura creativa nel 2018, e aver conosciuto altre persone con la stessa passione per la scrittura, è stato spinto dalle amicizie a concludere il primo romanzo: Antichi Miti.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Antichi miti” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-antichi-miti-christian-bonora/

Formato cartaceo:

“Antichi miti” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-antichi-miti-christian-bonora/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.