Pubblicato il Lascia un commento

Pillole: il nuovo romanzo introspettivo di Sonia Modde

Comunicato stampa

Pillole: il nuovo romanzo introspettivo di Sonia Modde

Casaleto, 30 Aprile 2021: Come già annunciato nei giorni scorsi, Sonia Modde ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “Pillole”, un nuovo ed avvincente romanzo introspettivo.

Il libro racchiude la storia della protagonista Perseide, una giovane Donna con un tormentato passato alle spalle. Orfana cresce in un convento nel Vermont a Burlington, conosce solo questa realtà e di conseguenza trascorre la sua vita domandandosi chi sia veramente e soprattutto cosa sia la felicità, molto spesso la stessa le appare sotto forma di divinità pronta a tenderle la mano ma lei puntualmente la rifiuta. Il suo viaggio alla ricerca di questo sentimento prenderà una piega diversa grazie a tre personaggi con un ruolo davvero importante, Fosco, Pancrazio e Maria. Fosco contadino saggio e malinconico, Pancrazio che approderà nella stessa radura in cui vive la giovane Donna dopo aver abbandonato il convento, e Maria che Perseide conoscerà durante un viaggio e con la quale vivrà un episodio che la cambierà nel profondo. Un cammino che condurrà ad un’inaspettata scoperta, un romanzo esistenziale con un grande colpo di scena fatto di vuoti e forti sentimenti.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

                «Buongiorno, piove che Dio la manda e mi si è rotto l’ombrello, vedi la fortuna alle volte».

                La prima volta in cui misi piede al bar per un caffè pensando fosse la giornata giusta, non c’è un motivo a dire il vero ma va bene così, bello chiudermi la porta alle spalle e ritrovarmi le lenti tutte appannate, sentirmi avvolta dal delizioso profumo delle brioche appena sfornate e dal chiacchiericcio delle persone sedute ai tavoli.

                «Un caffè al Ginseng, grazie».

                «Guarda abbiamo lievemente cambiato il listino dopo questo periodo di crisi, ora volendo puoi sceglierlo al caramello, alla liquirizia, mentolato, con note al gelsomino, alla cannella, alle bacche…» …napisanizzato, all’aroma di stambecco, con aglio tritato fino anti-vampiro, allo sputacchio, corretto con cancellino, scorretto decerebrato, oppure aspetta, alla brezza tibetana.

                Bene, mi ero diretta qui per distrarmi dalla mia confusione ma noto con piacere che posso solo peggio-rare. «No, lascia stare» replicai «difficilmente abbandono la strada vecchia per la nuova sai? così, senza un per-ché. Fammi un Ginseng corto ma verso la fine lungo, cioè che non sia così corto da non sembrare lungo».

Ma chi è Sonia Modde? Scopriamolo insieme!

Sonia Modde nasce a Gallarate il 8/5/1989. Consegue il Diploma nei Servizi Sociali. Si specializza in Clown Therapy, Animazione sociale/olistica, Psicomotricità Geriatrica, Educazione Comportamentista e Pet Therapy. Da oltre dieci anni ormai opera in ambito Geriatrico con amore e dedizione. Ama leggere e fare redaing sui testi che maggiormente la entusiasmano. Appassionata da sempre di scrittura, decide negli anni di mettere a frutto questa attitudine nonché grande passione.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Pillole” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-pillole-sonia-modde/

Formato cartaceo:

“Pillole” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-pillole-sonia-modde/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

La fine della notte: il romanzo sociale di strada di Antonio Meola

Casaleto, 06 Aprile 2021: Come già annunciato nei giorni scorsi, Antonio Meola ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “La fine della notte”, il primo romanzo sociale di strada nel panorama editoriale italiano.

Il libro racchiude la storia del protagonista Massimiliano Casadei, il cui più grande sogno è vivere facendo lo scrittore, ma nella vita di tutti i giorni è un senzatetto, fino a quando, inaspettatamente, incontrerà una donna che leggendo i suoi racconti, gli darà la possibilità di riscattarsi.
Ma prima di diventare uno scrittore di professione, il nostro Massimiliano Casadei incontrerà altri quattro senzatetto mentre vagabonderà nella provincia mantovana.
Le giornate dei quattro personaggi trascorreranno tra l’elemosina di giorno e il dormire in strada di notte.
Ma, purtroppo, il loro passato tornerà a tormentarle, e il filo che univa le loro vite si spezzerà.

Condividiamo con voi un breve passaggio dell’opera:

Venivano di là, insieme, il vento e le persone. Il primo fuggiva sulla pelle e quel che portava del profumo dei fiori di inizio autunno, dell’odore dei camini accesi e del silenzio delle campagne, era nascosto dalle essenze che si spruzzavano addosso ragazze e ragazzi, uomini e donne, signori e signore, e dal loro chiacchiericcio.
Massi tirò su con il naso. La farmacia di fronte al-ternava due scritte elettroniche verdi sul tabellone: 15 10 e 14°C.
Da destra, dall’inizio del viale, veniva una donna. Può avere venti anni, come trenta, pensò Massi, mentre si avvicinava. Portava un giubbotto di pelliccia rosa smanicato, aveva le lunghe gambe strette in un collant di pelle e un paio di décolleté nere ai piedini da Cene-rentola. Aveva la bocca colorata da un rossetto ciliegia, occhialoni da sole con lenti marroncine. I suoi capelli erano lisci, come acqua nera che corre dalla sorgente.
Massi alzò il cartello che teneva nella mano sini-stra e con la destra il cestello. La donna teneva nelle orecchie un paio di auricolari bianchi che andavano a finire nella tasca destra della pelliccia rosa. Stretta tra avambraccio e braccio destro aveva una borsetta nera di pelle.
Passò oltre, profumo di vaniglia, con la sua cam-minata leonina e la vide scomparire dentro un negozio Gucci in fondo alla via.

Ma chi è Antonio Meola? Scopriamolo insieme!

Antonio Meola (Asola, Mantova, 1999) nasce a gennaio, nel freddo inverno del nord Italia, dove nebbia e pioggia sono all’ordine del giorno. Ottiene un diploma in tecnologie informatiche, ma segretamente coltiva la passione della lettura e della scrittura, nata con le serie tv poliziesche americane e sbocciata con i racconti del terrore di Lovecraft e i thriller di Stephen King. In quel che scrive, è palpabile l’atmosfera dei paesi mantovani, caratterizzata da nebbie persistenti in inverno e caldo umido in estate.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:
“La fine della notte” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-la-fine-della-notte-antonio-meola/

Formato cartaceo:
“La fine della notte” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-la-fine-della-notte-antonio-meola/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

Il passato bussa alla porta: il nuovo libro giallo di Patrizia Benetti

COMUNICATO STAMPA

Casaleto, 18 marzo 2021:  Come già annunciato nei giorni scorsi, Patrizia Benetti, autrice di svariati libri e seconda classificata al Premio Nazionale di narrativa Oubliette 2013 , ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “Il passato bussa alla porta”.

Il libro è composto da quattro racconti gialli (“L’amico perduto”, “Il rifugio di Margherita”, “La gabbia dorata”, “Tutta la verità”), caratterizzati da trame avvincenti, e fitti di misteri che si evolvono lentamente accompagnando il lettore verso la risoluzione dell’enigma e, quindi, alla scoperta dell’assassino…. Perché il passato bussa sempre alla porta e porta sempre a galla la verità.

Condividiamo con voi un breve passaggio del racconto “Il rifugio di Margherita” contenuto nell’opera.

Il lavoro al pub le piaceva. Imparò presto il lavoro. Si mostrò sveglia, disinvolta e le mance fioccavano. Si offrì anche per qualche turno pomeridiano. Non si concesse nulla di superfluo per lungo tempo, nemmeno un vestito nuovo. Considerando che aveva vitto e alloggio gratis, nel giro di tre anni mise da parte un bel gruzzoletto.

Margherita aveva in mente un progetto preciso. Ci pensava giorno e notte. Voleva aprire una comunità per donne in difficoltà.

Chiese consiglio a Luisa.

Le scrollò la testa.

“Sono solo grattacapi. Avrai solo amarezze, nessuna soddisfazione, te lo garantisco”.

“Io però sento che devo farlo”.

“Va bene. Preparati a grandi sacrifici. Ti auguro ogni bene”.

Con i risparmi e i soldi ricavati dalla vendita della casa in cui aveva vissuto con Moreno, riuscì a mettere in piedi un edificio adatto al suo fine. Ottenne il permesso da parte del comune.

Invitò la signora Luisa a vedere la casa rifugio. La donna accettò con piacere.

“Sono fiera di te. Sei una ragazza generosa. Hai costruito questo luogo bellissimo con sacrificio e per il bene del prossimo”.

“Grazie”.

“Ti auguro ogni bene. Mi mancherai”, disse profondamente commossa la padrona del pub.

Ma chi è Patrizia Benetti? Scopriamolo insieme!

Patrizia Benetti, educatrice professionale, è nata e risiede a Ferrara.

I suoi racconti sono presenti in varie antologie horror, thriller e di narrativa a tema.

Ha esordito nel 2012 con il libro “Racconti Neri”, secondo classificato al Premio Nazionale di narrativa Oubliette 2013.

Nel 2014 ha pubblicato “Gli occhi della vendetta e altri racconti”. Nel 2017 “Tenebre Padane”. Nel 2018 Non chiamarmi amore Elison Publishing. Nel 2019 Amore smemorato Delos Digital e Il predestinato GDS. Delitto in Castello Pav edizioni 2020.

Infine, Incubi editore Ali Ribelli 2021.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Il passato bussa alla porta” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-il-passato-bussa-alla-porta-patrizia-benetti/

Formato cartaceo:

“Il passato bussa alla porta” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-il-passato-bussa-alla-porta-patrizia-benetti/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

La prima volta: storie vere raccontate in stile Daniele Marrone

Comunicato stampa

Casaleto, 15 marzo 2021:  Come già annunciato nei giorni scorsi, Daniele Marrone, autore di “L’evoluzione dei sensi” e “Diecimila ali un cassetto”, ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “La mia prima volta”. Alla realizzazione dell’opera ha contribuito anche lo staff dell’agenzia editoriale Letteral-Mente, a cui va un sentito ringraziamento.

Il libro riporta le testimonianze di tredici persone in merito alla loro prima esperienza sessuale. I racconti sono resi sotto forma d’intervista e contengono storie realmente accadute, molte delle quali realizzate tramite i social con perfetti sconosciuti che si sono lasciati andare affidandosi completamente all’autore raccontandosi.  Unicamente i nomi degli intervistati ed i luoghi sono di fantasia.

Condividiamo con voi un breve passaggio di un’intervista contenuta nell’opera:

Daniele: Sei più tornato da lei?

Fabio: Certo che ci sono tornato, il giorno dopo ero di nuovo da lei. Ogni giorno che passava la volevo, la desideravo sempre più, arrivai al punto di chiederle di sposarci ma lei non provava nulla per me, amava il suo lavoro, amava i suoi uomini.

Persi davvero la testa per lei e dimenticarla fu molto difficile, infatti stetti male per un lungo periodo.

Daniele: Dopo Marlin ti sei innamorato ancora?

Fabio: Sì, mi è capitato di innamorarmi, sempre di una prostituta. Bionda e occhi azzurri. Che favola!

L’ho frequentata almeno per un paio d’anni, pensa che avevamo legato così tanto che ci facevamo anche i regali ai compleanni e a Natale, poi lei è partita per il suo paese e non l’ho più rivista.

Ma chi è Daniele Marrone? Scopriamolo insieme!

Daniele Marrone nasce nel 1983. Fa il suo esordio nel 2008 con la raccolta di poesie “L’evoluzione dei sensi”.  Nel 2018 pubblica “Diecimila ali in un cassetto “. È anche cantautore ed è impegnato nella produzione del suo primo album di inediti.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“La mia prima volta” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet al seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/ebook-la-mia-prima-volta-daniele-marrone/

Formato cartaceo:

“La mia prima volta” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi visitare il seguente link: https://www.heliosedizioni.it/prodotto/libro-la-mia-prima-volta-daniele-marrone/

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

Affogare nel buio: una storia avvincente scritta da Leonardo De Benedictis

Come già annunciato nei giorni scorsi, Leonardo De Benedictis, autore di “Le mie poesie” e “Il sole dietro le nuvole”, ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera autobiografica “Affogare nel buio”.

Il libro tratta la storia di un giovane giornalista, dove in seguito ad un evento straordinario, vedrà la propria vita stravolgersi.

La sequenza di eventi narrati nel libro insieme al suo conflitto interiore, lo porteranno ad adottare delle soluzioni estreme, riuscendo alla fine a raggiungere un epilogo positivo.

Condividiamo con voi il prologo dell’opera qui di seguito:

Svegliarsi privi di ossigeno, nonostante i polmoni siano pieni d’aria, incapaci di respirare.

Un peso sul petto impedisce ogni movimento, quello vissuto è semplice angoscia?

Ci sono malattie che si possono curare solo con la lontananza.

La lontananza, una Chimera al contrario, il fuggire da sé stessi per ritrovarsi sotto una nuova luce.

Inseguire un faro che ti protegga dal buio, quello che nasconde le speranze, i desideri, che ti nasconde dinnanzi allo specchio.

Affrontare le proprie debolezze con le spalle al muro, non è capacità di chiunque, allora prendere una strada sconosciuta, dove il combattimento con sé stesso non abbia un vincitore scontato, “siamo sicuri di chi realmente siamo?”.

Un nuovo livello di difficoltà, inserire la moneta sapendo di avere solo tre vite a disposizione ed iniziare la partita.

Ma chi è Leonardo De Benedictis? Scopriamolo insieme!

Leonardo De Benedictis è nato nell’ottobre del 1972 a Potenza e si trasferisce ad Arezzo con la famiglia nel 1980 dopo il terremoto dell’Irpinia, avvenuto nel sud d’Italia il novembre dello stesso anno.

Svolge studi tecnici e specializzazioni informatiche, matura una carriera commerciale, preceduta da competenze nel settore turistico alberghiero, dieci anni dei quali svolti all’estero, principalmente in Spagna.

Stabilitosi ad Arezzo nel 2019, inizia a scrivere alcune esperienze vissute personalmente e racconti di fantasia creati dalla propria immaginazione.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Affogare nel buio” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet cliccando QUI.

Formato cartaceo:

“Affogare nel buio” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi cliccare QUI.

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il Lascia un commento

Il sole dietro le nuvole: il primo libro autobiografico di Leonardo De Benedictis

Come già annunciato nei giorni scorsi, Leonardo De Benedictis, autore di “Le mie poesie” e “Affogare nel buio”, ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera autobiografica “Il sole dietro le nuvole”.


Il libro parla di una vita dove accadono alcuni eventi sfortunati, i quali vengono descritti dal protagonista durante tutto il periodo della propria crescita.


Il protagonista entra nel dettaglio delle proprie emozioni e pensieri, i quali vengono descritti tenendo conto dell’età in cui egli si trova.


Ce lo spiega più in dettaglio l’autore stesso nella prefazione del libro, che riportiamo per intero:


Ho pensato di far crescere il pensiero del piccolo protagonista nella descrizione degli eventi, dapprima con pensieri semplici ed un vocabolario limitato ma diretto, esattamente come farebbe un bambino, per poi evolversi con ragionamenti adolescenziali, ovvi, tenendo presente l’età al momento del racconto. Lo stesso narratore, successivamente, prosegue con concetti, riflessioni ed un linguaggio più maturo in crescita, frutto della somma di esperienze che lo vedono intrappolato in una sorta di impotenza dinnanzi alle vicissitudini a lui accadute e da lui raccontate.
Il viaggio intrapreso dal protagonista permetterà al lettore di entrare perfettamente in simbiosi con il personaggio e lo renderà fedele compagno di viaggio, anch’esso costretto a subirne passivamente l’epilogo da spettatore.


Ma chi è Leonardo De Benedictis? Scopriamolo insieme!


Leonardo De Benedictis è nato nell’ottobre del 1972 a Potenza e si trasferisce ad Arezzo con la famiglia nel 1980 dopo il terremoto dell’Irpinia, avvenuto nel sud d’Italia il novembre dello stesso anno.


Svolge studi tecnici e specializzazioni informatiche, matura una carriera commerciale, preceduta da competenze nel settore turistico alberghiero, dieci anni dei quali svolti all’estero, principalmente in Spagna.


Stabilitosi ad Arezzo nel 2019, inizia a scrivere alcune esperienze vissute personalmente e racconti di fantasia creati dalla propria immaginazione.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:


“Il sole dietro le nuvole” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet cliccando QUI.

Formato cartaceo:


“Il sole dietro le nuvole” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi cliccare QUI.

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il 1 commento

Il martello nella testa: la nuova silloge poetica di Stefano Fortelli

Come già annunciato nei giorni scorsi, Stefano Fortelli, noto artista napoletano, ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “Il martello nella testa”.

Si tratta di una raccolta di poesie, in stile Dark Poetry, attraverso le quali Fortelli vuole esaminare i lati più oscuri dell’essenza umana, con il fine ultimo di trovare giustizia e verità.

Proprio questo concetto lo ritroviamo anche nell’introduzione dell’opera scritta dall’autore stesso, che riportiamo nella sua integrità:

Arriva la stagione in cui si perde la leggerezza. Quando resta poco asfalto da poter divorare e ci si rassegna all’idea che le cose, fuori e dentro di noi, non possano cambiare.

Ci osserviamo e osserviamo il mondo con le sue brutture, inermi, dal braccio della morte, mentre batte incessante nella testa un martello. E arriva il momento in cui rischi di impazzire, quello in cui l’unica salvezza è gettare su un foglio bianco l’essenza di tutto il rumore.

Ma chi è Stefano Fortelli? Scopriamolo insieme!

Stefano Fortelli nasce l’11 aprile del 1965 a Napoli, dove tuttora vive. L’amata città natale, piena di energia,

cultura e contraddizioni, incide profondamente sulla sua formazione caratteriale e artistica, generando l’urgenza, assecondata negli ultimi anni, di dare sfogo al suo sentire, attraverso la poesia.

Fortelli è al contempo ideatore e partecipante del duo artistico ION, che realizza originali installazioni utilizzando antiche valvole termoioniche.

Partecipa e risulta tra i vincitori di due contest promossi dall’Associazione Culturale Poesie Metropolitane, presentando una poesia in italiano e una in vernacolo.

A fine 2019 pubblica il suo primo libro “L’ultimo giorno (versi dell’aldilà)”, una silloge poetica con la quale ottiene ottimi riscontri di critica.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Il martello nella testa” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet cliccando QUI.

Formato cartaceo:

“Il martello nella testa” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi cliccare QUI.

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.

Pubblicato il 2 commenti

Le mie poesie: la nuova raccolta poetica di Leonardo De Benedictis

Come già annunciato nei giorni scorsi, Leonardo De Benedictis, autore di “Affogare nel buio” e “Il sole dietro le nuvole”, ha pubblicato con la nostra casa editrice, la sua nuova opera “Le mie poesie”.

Si tratta di una raccolta di poesie “dedicata a tutti coloro che delle parole si nutrono, dell’amore si dissetano” proprio come spiega l’autore stesso nell’introduzione del libro che riportiamo integralmente:

Ho deciso di raccogliere le poesie contenute nel mio libro per renderle indelebili nel tempo.

Pensieri trasformati in parole trovatesi in uno spazio neutro e surreale. Tali parole hanno assunto sempre più le sembianze di una pittura smaniosa di uscire dalla propria tela, esattamente come alcun persone insoddisfatte, dalla propria realtà.

La forza del pensiero mi ha aiutato a dimenticare dove mi trovavo e mi ha proiettato in un mondo parallelo, un mondo fatto di umanità portata all’estremo. Un luogo in cui tutto viene arricchito dall’anima, e qualsiasi cosa se ne appropria, per assumere caratteristiche sempre più vicine all’essere umano, con i suoi pensieri semplici, le sue paure, le sue debolezze, la sua fragilità e fallibilità.

La sua voglia di rivalsa, di vendetta ma soprattutto, la voglia di amare, quello che lo sprona ad aprire gli occhi in un mondo che troppo spesso non lo rappresenta.

Ma chi è Leonardo De Benedictis? Scopriamolo insieme!

Leonardo De Benedictis è nato nell’ottobre del 1972 a Potenza e si trasferisce ad Arezzo con la famiglia nel 1980 dopo il terremoto dell’Irpinia, avvenuto nel sud d’Italia il novembre dello stesso anno.

Svolge studi tecnici e specializzazioni informatiche, matura una carriera commerciale, preceduta da competenze nel settore turistico alberghiero, dieci anni dei quali svolti all’estero, principalmente in Spagna.

Stabilitosi ad Arezzo nel 2019, inizia a scrivere alcune esperienze vissute personalmente e racconti di fantasia creati dalla propria immaginazione.

Dove trovare le sue opere sia in formato digitale che cartaceo

Formato digitale:

“Le mie poesie” in formato digitale è disponibile in oltre 50 store online e sul nostro sito internet cliccando QUI.

Formato cartaceo:

“Le mie poesie” in formato cartaceo è disponibile sul nostro sito internet e ti verrà recapitato direttamente a domicilio. Per ordinarlo, puoi cliccare QUI.

A breve, il formato cartaceo sarà disponibile anche su Amazon e altri store aderenti.